News

Pubblicato il febbraio 10th, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Sanremo 2012, gli atleti azzurri nella coreografia di Daniel Ezralow

Una rappresentanza degli atleti italiani della Nazionale di Ginnastica Artstica, in vista delle prossime Olimpiadi di Londra, salirà sul palco del Teatro Ariston per la serata d’apertura di Sanremo 2012. Accanto ai ballerini del corpo di ballo del coreografo statunitense Daniel Erzalow ci saranno infatti 6 ginnasti che sono nella rosa dei convocabili per i Giochi Olimpici 2012.

“Le serate di Sanremo 2012 si apriranno, anche per questa edizione, con le anteprime coreografate da Daniel Ezralow: nella migliore tradizione sanremese, il suo corpo di ballo stupirà il pubblico in sala e gli spettatori da casa con acrobazie scenografiche e figure uniche nel loro genere” – si legge nel comunicato Rai che conferma anche per quest’anno l’apporto creativo di Erzalow che ha curato le coreografie sanremesi anche nelle due precedenti, fortunate edizioni del Festival: quella del 2010 condotta da Antonella Clerici e quella del 2011 guidata da Gianni Morandi. Daniel Ezralow non si occuperà invece delle coreografie di Ivana Mrazova, che saranno curate da Franco Miseria.

Daniel Ezralow a Sanremo 2011 | © TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

La serata inaugurale della 62esima edizione del Festival di Sanremo, (14 – 18 Febbraio) accoglierà sul palco i ginnasti Alberto Busnari ed Enrico Pozzo(avieri del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare),  Andrea Cingolani (Virtus Pasqualetti Macerata), Lorenzo Ticchi (Ginnastica Meda), Carlotta Ferlito (Gal Lissone) e Francesca Deagostini (La Costanza A. Massucchi di Mortara).

Ma quella degli atleti della Nazionale di Ginnastica Artistica non è l’unica sportiva nell’ambito di Sanremo 2012: ci sarà infatti anche Federica Pellegrini , nuotatrice veneta che sarà accompagnata da Filippo Magnini.

Importante dunque il lavoro sviluppato dagli organizzatori per ciò che riguarda gli aspetti che faranno da contorno alle canzoni protagoniste delle kermesse: un occhio di riguardo anche alla scenografia che abbellirà il palcoscenico del Teatro Ariston curata da  Gaetano Castelli assieme alla figlia Chiara, ormai collaboratore del Festival da ben diciannove edizioni: l’astronave musicale (come è stata ribattezzata dai suoi stessi ideatori) alta ben 9 metri per una lunghezza di 20 ed ha un peso complessivo di 20 tonnellate, farà da sfondo a Sanremo 2012.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi