Grande assente al Festival di Sanremo dello scorso anno, il maestro Beppe Vessicchio, per il secondo anno consecutivo, non potrà calcare il rinomato palco dell’Ariston.
È il direttore d’orchestra più amato dal pubblico del festival di Sanremo tanto da riuscire scatenare lo scorso anno una vera e propria class action su twitter, dove l’hashtag #uscitevessicchio ha dominato sul social network per tutte le serate del Festival.

L’indiscrezione sulla sua assenza è stata lanciata dal settimanale Spy, al quale il direttore d’orchestra ha dichiarato:

“Nessuno degli artisti in gara mi ha contattato. Avevo presentato alcuni cantanti, ma non sono rientrati nella rosa finale. Non sono io a non volere andare al Festival”.

L’esclusione tuttavia non è ancora certa e qualche artista potrebbe ancora scegliere di affidarsi alla tecnica del direttore, ma se così non fosse per Vessicchio non ci sono dubbi:

“Se non dovessi andare mi negherò a tutto e tutti, non voglio stare al centro dell’attenzione”

Il riferimento è proprio allo scorso anno, quando, in seguito all’insistenza del pubblico a vederlo all’Ariston, il presentatore Carlo Conti aveva preteso per il Maestro un posto in prima come ospite d’onore accanto ad Alba Parietti alla vigilia della finale.

L’esclusione al Festival di Sanremo di Beppe Vessicchio si va ad aggiungere a quelle illustri di Al Bano e Loredana Bertè, Morgan e Gatto Pancieri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.