Beyoncé non ci sta alle accusa che in questi giorni viaggiano in rete ed ha deciso di parlare e sfogare tutto il suo rancore attraverso la voce di un suo addetto stampa. Il risentimento della cantante nasce dal gossip che imperversa in queste ore su una presunta finta gravidanza: “Sono solo voci stupide, ridicole e false” – fa sapere Beyoncé.

Beyoncé | © Mike Coppola
La cantante di “Single Ladies” aveva annunciato in pompa magna la sua gravidanza durante gli MTV VMA nel mese di Agosto ma secondo i maligni in realtà il bel “pancino” che l’artista esibisce ormai da qualche mese altro non sarebbe che una protesi per simulare la gravidanza. Il motivo? La cantante avrebbe arruolato un madre surrogata per dare alla luce il suo primogenito. Le voci sulla falsa gravidanza si sono fatte più insistenti da quando è apparso in rete un video di un’intervista rilasciata per il programma televisivo “Sunday Night“. Raggiunto lo studio Miss Knowles sedendosi sulla poltrona avrebbe provocato lo “sgonfiamento” del chiacchierato “pancione”. Tuttavia, madre surrogata o no, il parto dovrebbe è programmato per febbraio 2012, intanto alla nostra bella cantante non resta che fare i conti con l’altra accusa mossa dalla rete che riguarda, questa volta, la sfera artistica enon privata. Infatti l’accusa è relativa al plagio per la coreografia del video di “Countdown“, nuovo singolo estratto dall’ultimo album “4” (le cui vendite sono notevolmente aumentate da quando la cantante ha rivelato la sua gravidanza), che risulterebbe molto simile alle coreografie di Anne Teresa De Keersmaeker riprese dagli spettacoli “Achterland” e “Rosas danst Rosas”. Insomma il momento non sarà dei più facili della carriera di Beyoncé, ma, in fondo, negli ultimi giorni non si fa che parlare di lei e questo, si sa, per il mondo dello spettacolo è quello che conta.

Rispondi