Bruce Springsteen rende omaggio alle vittime di Oslo e Utoya. La scorsa domenica 22 Luglio il Boss si è esibito a sorpresa nel grande concerto organizzato ad un anno dalla strage compiuta da Anders Behring Breivik ad Oslo e sull’isola di Utoya. Springsteen ha cantato così in ricordo delle 77 persone barbaramente uccise in quella tragica giornata di sangue.

Il massacro dello scorso anno è avvenuto nel corso di un congresso della sezione giovanile del partito liberale a cui partecipavano moltissimi giovani: qui l’assassino ha dato vita ad una strage senza precedenti in Norvegia. Breivik avrebbe spiegato il suo folle gesto sostenendo di voler combattere la presunta invasione islamica del suo Paese e dell’Europa e salvare l’identità culturale della sua nazione.

Domenica scorsa dunque il popolo norvegese ha reso omaggio alle vittime, per lo più ragazzi, con funzioni religiose e momenti di raccoglimento e con la deposizione di fiori e corone nei luoghi dove si è consumata la follia omicida di Anders Behring Breivik. In seguito alle varie celebrazioni circa 50mila persone si sono riunite  nella piazza principale di Oslo per il concerto.

138842506 e1329829732380
Bruce Springsteen | © Kevin Winter/Getty Images

Sul palco si sono alternati artisti della musica norvegese e a sorpresa ha fatto il suo ingresso anche Bruce Springsteen che poco prima aveva concluso in città lo show del suo tour europeo.  Springsteen, accompagnato sul palco dall’amico e chitarrista Steve Van Zandt, ha dedicato alla Norvegia ferita, la versione acustica di una canzone molto speciale ovvero la toccante “We shall overcome”, un classico della canzone di protesta americana e inno delle manifestazioni per i diritti civili dell’America degli anni Sessanta.

Intanto prosegue il processo contro Breivik: il mese prossimo i giudici decideranno se il 33enne attentatore sia in grado di intendere e di volere e sulla base di queste valutazioni decideranno se condannarlo ad un lungo periodo di prigione o se confinarlo in un istituto psichiatrico. La sentenza è prevista per il prossimo 24 Agosto, intanto ascoltiamo l’omaggio di Bruce Springsteen alle vittime.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.