Western Stars” è il nome dell’ultimo album pubblicato da Bruce Springsteen ma anche dell’omonimo successo cinematografico.

Il film è arrivato nelle sale cinematografiche nei mesi scorsi ed è stato presentato anche in anteprima alla 14° Festa del Cinema di Roma. Il film dal 13 marzo è disponibile anche in digitale e su Youtube è possibile averne un assaggio di 10 minuti.

Western Stars” è è scritto ed interpretato da Bruce Springsteen, con Special Guest Patti Scialfa. Thom Zimny, Jon Landau, Barbara Carr e George Travis hanno prodotto il film, con la produzione esecutiva di Springsteen. Direzione della fotografia di Joe DeSalvo, e montaggio di Zimny. Da ieri, 13 marzo, il film è disponibile su pple Tv, Youtube, Google Play, TIMvision, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio Sky Primafila, Vvvid e Infinity.

Toccando temi come l’amore e la perdita, la solitudine e la famiglia, e l’inesorabile passare del tempo, il docu-film evoca il West americano – sia il leggendario che il duro – in cui si intrecciano filmati d’archivio ed il racconto in prima persona della rockstar con la canzone per narrare la storia. La colonna sonora è stata prodotta da Springsteen insieme a Ron Aniello ed è stata mixata e masterizzata rispettivamente da Bob Clearmountain e Bob Ludwing, lo stesso duo leggendario dietro al successo di “Springsteen on Broadway”.



I primi 10 minuti di Western Stars

Western Stars – Songs from the film – la tracklist

  1. Hitch Hikin’
  2. The Wayfare
  3. Tucson Train
  4. Western Stars
  5. Sleepy Joe’s Café
  6. Drive Fast (The Stuntman)
  7. Chasin’ Wild Horses
  8. Sundown
  9. Somewhere North of Nashville
  10. Stones
  11. There Goes My Miracle
  12. Hello Sunshine
  13. Moonlight Motel
  14. Rhinestone Cowboy.

Tutti i brani sono stati scritti da Bruce Springsteen, eccetto “Rhinestone Cowboy”. “Western Stars” è il diciannovesimo album di studio dell’artista, è uscito a cinque anni di distanza dall’ultimo album e ha raggiunto un un successo globale: in Italia è rimasto stabile al #1 delle classifiche degli album e dei vinili per diverse settimane, è stato definito dalla critica come uno dei dischi “più belli della sua carriera”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.