Charles Aznavour ha 93 anni ma non ha alcuna intenzione di fermarsi e il prossimo novembre tornerà in Italia.

Il cantautore, “istrione”, attore, festeggerà i suoi 70 anni di carriera con una data live a Milano. Appuntamento il 13 novembre al Teatro degli Arcimboldi a pochi mesi di distanza dalla data dello scorso luglio a Roma, all’Auditorium Parco della Musica. La sua voce è inconfondibile e per quella si è meritato il soprannome di “Charles Aznavoice”. Per la serie “93 anni e non sentirli”, il cantautore – che canta in ben 7 lingue – lo scorso anno ha portato avanti un tour internazionale, registrando successi in tutto il mondo. Stiamo parlando, dopotutto, di un personaggio da record, che ha venduto oltre trecento milioni di dischi in tutto il mondo e ha 80 film all’attivo. E oltre alla musica Charles Aznavour è anche Ambasciatore d’Armenia in Svizzera.

Lo scorso 24 agosto, per onorare una carriera così prosperosa e duratura, Charles Aznavour ha ricevuto una stella sulla Walk of Fame. Tra i suoi più grandi successi impossibile non citare “L’istrione”, “Com’è triste Venezia” e “La Bohème”, brani che riproporrà anche dal vivo. Nato a Parigi nel 1924 da immigrati di origine armena, Shahnour Vaghinagh Aznavourian debuttò a teatro come attore di prosa. Nel dopoguerra, grazie a Edith Piaf, che lo portò in tournée in Francia e negli Stati Uniti, iniziò la sua carriera da cantautore. Il successo internazionale arrivò nel 1956 all’Olympia di Parigi con la canzone “Sur ma vie”.

Rispondi