L’evento Demo-Suona ospiterà domani, Venerdì 16 Settembre, al Palasharp di Milano, due delle band che ha reso la scena musicale italiana tra le più floride in tutto il mondo negli anni ’70. Ci riferiamo al Banco del Mutuo Soccorso e Le Orme che animeranno il Palasharp all’interno della Festa Democratica Demo-Suona.

La stessa sera, dalle 18, sarà allestita l’anteprima della mostra fotografica “Progressivamente Roma Rock 70”, che raccoglie su pannelli di 50×70 cm istantanee di concerti tenuti nella Capitale da artisti quali Genesis, Steve Winwood, Franco Battiato, Le Orme stesse e molti altri ancora.

Il Banco del Mutuo Soccorso è la prog band italiana più conosciuta all’estero. Fondata nel 1969 dai fratelli Gianni e Vittorio Nocenzi, pubblicano il primo mitico e omonimo album nel ’72 caratterizzato anche per la copertina a forma di salvadanaio. I concept album “Darwin!”, “Io sono nato libero” e “Canto di Primavera” entrano di diritto nella storia della musica italiana. Dopo vari cambi di formazione e numerose pubblicazioni – e alcuni anni di pausa-, il Banco si riunisce nel 2002 per festeggiare con un concerto a Roma i trent’anni di attività discografica, live che viene immortalato nel disco “No Palco”.

Le Orme, dopo anni di successi, si sono recentemente riformati nell’Aprile del 2010, riprendendo a pieno ritmo l’attività concertistica. In quarantacinque anni di storia, la band ha sempre saputo proporre un sound particolare e una costante ricerca di melodie e suoni: album come “Collage”, ”Uomo di pezza”, “Felona e Sorona”, “Contrappunti” e tanti altri, fino ad arrivare all’ultimo “La Via della Seta” rappresentano delle pietre miliari nella storia del rock.

Rispondi