Si terrà al Palasharp di Milano dall’1 al 19 Settembre la “Demo-Suona“, rassegna musicale che trova spazio all’interno della Festa Democratica. Demo-Suona è organizzata e ideata da Barley Arts con una varietà di generi musicali diversi, realtà internazionali e italiane di varie estrazioni, dal reggae al rock, dalla tradizione alla novità. Il programma, ancora in via di completamento vanta già nomi illustri. Si parte il 2 Settembre con Mama Marjas e la Buonarroti Band e Vito DJ Set. Segue martedì 6 Settembre il folk epico cantautorale dei Nomadi, poi la storia della musica italiana in un’unica serata, dedicata all’etichetta discografica Cramps (mercoledì 7) con Area, Eugenio Finardi e Claudio Rocchi. Giovedì 8 arriva la grande musica internazionale con l’ex tastierista e fondatore dei Deep Purple, Jon Lord che per il suo Blues Project è accompagnato da una band di valore assoluto.

Ufficio Stampa
Sabato 10 sarà il suono balcanico di Fanfara Tirana a far ballare il pubblico e a seguiro Dj set per danzare fino a tarda notte. Confermati per venerdì 16 due baluardi del prog italiano, il Banco del Mutuo Soccorso e Le Orme, con un’esclusiva mostra fotografica annessa, ricca di scatti d’epoca a grandissimi artisti come Peter Gabriel e Steve Winwood. Il gran finale di “Demo-Suona” è affidato a Roberto Vecchioni che sabato 17 finalmente arriva in concerto per l’unico appuntamento a Milano del suo tour. Questo il calendario confermato finora 2 Settembre – Reggae Radio Station Event con Mama Marjas in concerto & Vito War Dj Set – Ingresso 8 Euro 6 Settembre – Nomadi – Ingresso 20 Euro 7 Settembre – “Cramps Night” con Area, Eugenio Finardi e Claudio Rocchi – Ingresso 20 Euro 8 Settembre – Jon Lord Blues Project – 25 Euro 10 Settembre . Balkanika Night con Fanfara Tirama + Dj Set – Ingresso 8 Euro 16 Settembre – Banco del Mutuo Soccorso + Le Orme + mostra fotografica – Ingresso 22 Euro 17 Settembre – Roberto Vecchioni – Ingresso 20 Euro

Rispondi