E’ morto questa mattina in una camera d’albergo in Spagna Gary Moore, chitarrista famoso per aver militato negli Skid Row e Thin Lizzy. Moore aveva 58 anni e secondo le prime indiscrezioni sarebbe morto nel sonno durante un soggiorno in Spagna con la sua famiglia.

La sua fortuna iniziò nel 1968 quando il chitarrista si trasferì a Dublino dove formò gli Skid Row, band rock-blues sperimentale. Gli Skid Row si fecero conoscere sulla scena rock e in poco tempo furono chiamati ad aprire i concerti di importanti artisti, fra tutti i Fleetwood Mac di Peter Green, quest’ultimo influenzerà molto lo stile rock del chitarrista, tanto che Moore nel 1995 dedicò l’album “Blues for Greeny“. Nella sua carriera Gary Moore ha suonato e collaborato con band ed artisti del calibro dei Thin Lizzy, Jack Bruce e Ginger Baker (Cream), Greg Lake, Cozy Powell, George Harrison, Ozzy Osbourne, i bluesman B.B. King, Albert King e Albert Collins.

2 Commenti

  1. Grande Gary mi hai accompagnato chitarristicamente per tutta la mia adolescenza… e a Milano nel luglio 1986 dal vivo che live che notte …. con beppe e il mio povero zio….che giorni..
    grazie delle infinite emozioni…….once in the lifetime…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.