E’ ancora gerra tra la Apple e la Eight Mile Style, la casa discografica di Eminem per la presenza di quasi cento canzoni sulla piattaforma iTunes.

I brani in questione sono 93 prodotti da Eight Mile Style ma di proprietà dell’etichetta Aftermath Records; la disputa sta nel fatto che la Aftermath Records nel 2007 aveva venduto 93 download ad iTunes, che secondo quanto stabilito da un tribunale su richiesta del rapper, non potevano essere commercializzati in digitale. Infatti i legali della Eight Mile Style sostengono che Apple abbia sì un accordo di distribuzione per le canzoni del rapper, ma che tale  accordo sia stato stabilito con la Aftermath Records, che quindi poteva commercializzare i brani solo in formato CD e non digitale.

Secondo le stime effettuate da Eight Mile Style, la Apple avrebbe guadagnato ad oggi un totale di 2,58 milioni di dollari, di cui quasi 500mila solo con il singolo “Lose Yourself“. Quindi la richiesta della Eight Mile Style alla Apple è di 2,2 milioni di dollari, comprendente anche i salari degli avvocati e quindi leggermente più alto rispetto alla richiesta originale.

Rispondi