Secondo i primi risultati dell’autopsia eseguita sul corpo del musicista Gary Moore,  trovato morto nella sua stanza di hotel a Estepona alle 4 del mattino di domenica scorsa dalla compagna trentenne, a causare il decesso probabilmente è stato un attacco di cuore che potrebbe essersi presentato a causa di una patologia cardiaca precedente.

Il corpo del celeberrimo chitarrista, deceduto a solo 58 anni, è stato portato domenica sera all’ Istituto di Medicina Legale di Malaga per la procedura da eseguire dell’esame post-mortem.

Mancano ancora i risultati delle analisi tossicologiche e finchè non si conosceranno gli esiti dell’esame, la salma del chitarrista rimarrà a Malaga dopo di che potrà essere trasferita in Gran Bretagna.

Secondo voi, il noto chitarrista è morto per cause naturali o  l’alcool, come si ipotizzava inizialmente, è stata la possibile causa della sua dipartita?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.