Phil Collins, Mike Rutherford e Tony Banks sono pronti a tornare sul palco insieme: i Genesis si riuniscono e lo hanno annunciato nei giorni scorsi alla BBC.

La notizia ha subito fatto il giro del mondo e la gioia dei fan, al punto che alle date iniziali del tour ne sono già state aggiunte di nuove. “The last domino? Tour 2020” partirà il prossimo 16 novembre da Dublino per proseguire tra Irlanda e Regno Unito ma, visto il successo e le richieste, non è da escludere che possa toccare altri Paesi, inclusa l’Italia.

L’annuncio della reunion dei Genesis ha lasciato i fan di stucco. È arrivato durante la trasmissione “Zoe Ball Breakfast Show” ma ormai dal 2011 i fan avevano perso le speranze, quando Phil Collins aveva annunciato il ritiro dalle scene. Non ci sarà, tuttavia, Peter Gabriel, come forse qualcuno avrebbe sperato. Il trio sarà accompagnato da Nicholas Collins (figlio di Phil) alle percussioni e Daryl Stuermer alla chitarra e al basso.

La storia del gruppo è iniziata in Inghilterra nel 1967 e nel giro di pochi anni i Genesis sono diventati un vero e proprio punto di riferimento nel mondo del progressive rock britannico. Peter Gabriel decise di lasciare il gruppo di 1975 e in generale la formazione ha subito numerosi cambiamenti nel corso del tempo. Il primo album in studio, “From Genesis to Revelation” fu pubblicato nel ’67. “Calling all stations”, invece, è l’ultimo album in studio e risale al 1997.

Le date del tour dei Genesis

16 novembre – Dublino (3 Arena)
19 novembre – Belfast (SSE Arena)
23 novembre – Liverpool (M&S Bank Arena)
24 novembre – Liverpool (M&S Bank Arena)
26 novembre – Newcastle (Utilita Arena)
27 novembre – Newcastle (Utilita Arena)
29 novembre – Londra (The O2)
30 novembre – Londra (The O2)
2 dicembre – Leeds (First Direct Arena)
3 dicembre – Leeds (First Direct Arena)
5 dicembre – Birmingham (Arena Birmingham)
6 dicembre – Birmingham (Arena Birmingham)
8 dicembre – Manchester (Manchester Arena)
9 dicembre – Manchester (Manchester Arena)
11 dicembre – Glasgow (SSE Arena)
12 dicembre – Glasgow (SSE Arena)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.