Il cartellone dello Sherwood Festival 2012, che ha già annunciato la presenza di Pat Metheny e Gogol Bordello, si arricchisce di un nuovo nome, quello di Manu Chao che sarà sul palco della kermesse di scena a Padova per l’unica data prevista in Italia. Il concerto che è stato annunciato per il 25 Giugno, segna il ritorno di Manu Chao nel nostro paese, dopo il live di cinque anni fa e conferma il feeling del 51enne cantante francese (ma di madre basca e padre galiziano) con il nostro paese che frequenta da oltre 20 anni.

Molte le occasioni in cui Manu Chao si è esibito in Italia a partire  dal live del 1991 con la Mano Negra  all’Arena Civica di Milano, passando poi per il concerto-benefit di Genova contro il G8, senza dimenticare l’esibizione, davanti a 100mila spettatori in Piazza Duomo a Milano così come  i concerti all’interno del carcere di Volterra e, nel Giugno del 2001, i festeggiamenti dei suoi 40 anni insieme a Don Gallo e alla Comunità di San benedetto al Porto di Genova.
Al prossimo live di Padova Manu Chao sarà sul palco con il suo nuovo progetto La Ventura accompagnato dal suo bassista storico Jean Michel Gambeat assiema a  Madjid Fahem alla chitarra e David Bourguignon alla batteria.

Manu Chao

Una presenza, quella di Manu Chao allo Sherwood, che conferma il sostegno dell’artista nei confronti del festival musicale e culturale indipendente per eccellenza: con la sua musica e la sua arte Manu Chao ritorna  in Italia in un momento storico emblematico con l’intenzione di animare una serata speciale assieme a tutti quelli che di fronte alla crisi economica, sociale e ambientale, continua a pensare che sia possibile e necessario un mondo diverso, la costruzione di un’alternativa fatta di diritti, democrazia e dignità.

Questi i dettagli del live:

  • 25 Giugno 2012 – Manu Chao – La Ventura | Sherwood Festival- Padova

I biglietti  per il concerto di Giugno sono in vendita da oggi, mercoledì 4 Aprile, sul sito ufficiale dello Sherwood Festival a 20euro (senza diritti di prevendita) e nei circuiti abituali.

Rispondi