Dopo il non troppo lontano successo sanremese con il brano “Io confesso”, che ha trovato il favore della critica e del pubblico, Mauro Ermanno Giovanardi si prepara al ritorno sulle scene pubbliche.

Per la presentazione romana del suo album ha scelto il tempio del beat, il Piper, icona per una intera generazione, diventato fenomeno di culto. Lo storico locale romano è stato calpestato negli anni da grandi voci della musica italiana e internazionale: dai migliori gruppi della beat generation  a cantanti come Caterina Caselli e Patty Pravo.


L’album, “Ho sognato troppo l’altra notte?”, distribuito dalla Sony, “è un disco la cui splendida semplicità viene da lontano. E’ un album che porta con sé i grandi amori musicali del suo protagonista, e al tempo stesso li mescola e li stempera nel suo viaggio ventennale lungo il crinale della canzone d’autore”.

Il cantautore sbarcherà nella Capitale il 24 settembre, con la promessa di un live con tanto di superband a seguito.

L’uscita del singolo, “Desi’o (Il rumore del mondo)”, è invece prevista per il 16 settembre: una ballad che ricorda i migliori crooner che il mondo musicale abbia conosciuto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.