“I membri degli Alice In Chains piangono la perdita del loro amico e chiedono che i media rispettino la loro privacy e la privacy della famiglia Starr in questo difficile momento. I loro pensieri e le loro preghiere vanno alla famiglia Starr“.

Questo quanto scritto nel comunicato ufficiale diffuso dalla band attraverso il  sito ufficiale dopo la dipartita di Mike Starr, ex bassista degli Alice In Chains, che è stato ritrovato morto ieri nella sua casa di Salt Lake City.

Secondo quanto riportato dal sito TMZ.com, il coinquilino di Mike Starr avrebbe dichiarato che il musicista qualche ora prima di morire abbia fatto uso di metadone e di farmaci per la cura dell’ansia. La stessa persona, pare, abbia dichiarato che Mike assumeva metadone per allontanarsi dagli stupefacenti.

Rispondi