Dopo il successo della semifinale per il centro-nord di Musica contro le mafie tenutasi al Mei-Supersound di Faenza il 29 Settembre, la carovana si sposta a Cosenza per la semifinale Centro-Sud a cura dell’etichetta discografica MKrecords promotrice e produttrice dell’iniziativa nazionale in collaborazione con il Mei e Rubbettino Editore. Sei sono gli artisti che si giocheranno l’accesso alla Finale di Bari di fine Ottobre: U Papun, Dario De Luca e O.M.O, Francesca Prestia, Nicola Casile, Scarma e Operai della Fiat 1100.  

I semifinalisti si esibiranno in una speciale serata di “Musica contro le mafie”, venerdi 26 Ottobre 2012 a Cosenza presso l’Auditorium Guarasci in piazza XV Marzo, con inizio alle ore 21:30 . La serata sarà presentata da Dario Brunori della Brunori Sas, artista co-autore, insieme ad altri 50 artisti, del libro/cd in uscita: una veste inedita per il cantautore dandy che per vicinanza e condivisione del progetto, condurrà l’evento.

Nel corso della serata, oltre ai semifinalisti della 3^ edizione del Contest “Musica contro le mafie”, anche Cristiano Godano dei Marlene Kuntz  si esibirà cantando alcuni brani in un particolare momento della serata: Godano, tra gli artisti più vicini e sensibili alla tematica della lotta alle mafie, è  presente nel libro con un contributo letterario e nel cd, con i Marlene Kuntz, con il brano dal titolo “E lui Cantava” con un testo tratto da una poesia di Peppino Impastato.  La serata, che vedrà la collaborazione e il sostegno in prima linea, insieme ad MKRecords, della Provincia di Cosenza (che patrocina e sostiene il progetto insieme alla provincia di Roma e di Ravenna),  prevede inoltre la presenza della band “Arbereshe” degli Spasulati, che con il loro sound meticcio e la particolarità della loro lingua sono da sempre impegnati in campagne per il sociale.

Musica contro le mafie – locandina semifinale Cosenza

Il progetto Musica contro le mafie, oltre al contest, che si chiuderà a Bari, ha il suo centro focale nel Libro/Cd “La Musica che scrive le parole che si fanno sentire” prodotto da Mk Records e Rubbettino, sarà presentato al Medimex di Bari il 30 Novembre:  i  proventi saranno destinati all’associazione LIBERA (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie).

Sul libro/Cd frutto del progetto Gennaro de Rosa, coordinatore nazionale dell’inziativa e curatore del libro, che oltre agli interventi degli artisti, conterrà, insieme alle prefazioni dei due curatori Gennaro de Rosa e Marco Ambrosi, i contributi di Carlo Lucarelli, Don Ciotti e dell’ antropologo Vito Teti, ha dichiarato:

Sono oltre 50 gli artisti presenti nel Libro/Cd, ad ognuno di loro abbiamo chiesto di non utilizzare la loro “solita arte” (la musica) ma di cimentarsi con racconti, poesie, aneddoti, esperienze, aforismi e quant’altro dandoci la loro immagine, idea e considerazioni sulle mafie; è stato un lavoro lungo e certosino ma gli artisti sono stati fin dal primo momento disponibili di buon grado ad aderire a questa iniziativa

Insieme a Cristiano Godano, Marlene Kuntz, Brunori Sas Spasulati sono presenti nel libri Eugenio Finardi, Sergio Cammariere, Simone Cristicchi, Paolo Belli, Teresa De Sio, Sud Sound System, Roy Paci, Brunori Sas, Frankie Hi Nrg, Modena City Ramblers, Raiz, Roberto Angelini, Marta sui Tubi, I Giganti, Piotta, Il Parto delle Nuvole Pesanti, Kiave, Nobraino, Lo Stato Sociale, Nuju e tanti altri.

Rispondi