Qualche giorno fa vi abbiamo svelato i primi dettagli sul nuovo album di Noel Gallagher, oggi è tempo di scoprire quale sarà il primo singolo scelto per fare da traino al disco.
Noel Gallagher’s High Flying Birds, questo il nome del nuovo progetto discografico dell’ex Oasis, annunciano l’uscita di “Holy Mountain” da oggi in radio e in digitale.
“Holy Mountain” sarà contenuto in “Who Built The Moon?“, il nuovo album in uscita il 24 novembre prossimo.

Commenta Gallagher: “È stata una delle prime cose che ho realizzato con David, durante la prima settimana della nostra collaborazione. Ho capito subito che sarebbe stato questo il primo singolo. C’è così tanta gioia in questa canzone. Rimarrà per sempre tra i miei lavori musicali preferiti. Dal vivo suona benissimo. I miei figli lo amano, i figli dei miei amici lo amano e sono sicuro che i ragazzi lo ameranno“.

Il singolo è disponibile in formato digitale e in 33 giri che include “Holy Mountain” accompagnata da un’esclusiva versione strumentale del singolo, mentre la traccia B-Side è “Dead In The Water” (Live at RTÉ 2FM Studios, Dublin).

Who Built The Moon?“, già disponibile per il preorder, riunisce voci e musicisti ospiti da tutto il mondo per dare vita a 11 tracce che riflettono un accurato equilibrio tra sperimentazione e un jukebox con influenze senza tempo.

Questa la tracklist del disco:

  1. Fort knox
  2. Holy mountain
  3. Keep on reaching
  4. It’s a beautiful World
  5. She taught me how to fly
  6. Be careful what you wish for
  7. Black & white sunshine
  8. Interlude (Wednesday Part 1)
  9. If love is the law
  10. The man who built the moon
  11. End credits (Wednesday Part 2)

A questi brani si aggiunge la bonus track “Dead in the water (Live at RTÉ 2FM Studios, Dublin)“.

“Dead In The Water”, bonus track dell’album, sorprende Gallagher e il tastierista Mike Rowe tra una registrazione e l’altra di una stazione radio di Dublino. Questi momenti sono destinati a rimanere irripetibili, dato che Gallagher stesso ha promesso che in futuro non ci saranno in alcun modo ulteriori registrazioni di questa canzone.

Gallagher e la sua band torneranno in Italia, per un’unica data live, il prossimo 11 aprile al Fabrique di Milano.

Rispondi