Dopo aver trionfato agli Mtv Video Music Awards dove ha conquistato i riconoscimenti come Best new artist, Most share-worthy video e Best pop video grazie alla clip di “What Makes You Beautiful“, visualizzata solamente su Youtube ben 230 milioni di volte, la band inglese One Direction si aggiudica un altro premio: Harry Styles, Zayn Malik, Niall Horan, Liam Payne e Louis Tomlinson sono infatti riusciti ad entrare di diritto nel libro dei Guinness World Records 2013 come la prima band britannica a debuttare in testa alla classifica americana con l’ album “Up All Night”. In realtà il record era già stato raggiunto già a fine Marzo quando l’album della band è salita in vetta alla chart USA: precedentemente questo titolo era stato assegnato alle Spice Girl, le quali erano riuscite ad entrare al sesto posto nella classifica musicale americana.

“Essere la prima band britannica a debuttare al numero 1 in America con l’album d’esordio è qualcosa che non avremmo mai nemmeno sognato – ha spiegato la band formatasi ad X-Factor siamo incredibilmente orgogliosi che questo risultato sia incluso nel Guinness World Records”.

One Direction © Frederick M. Brown/Getty Images

A rovinare in minima parte la festa per il conseguimento di questo nuovo importante risultato è stato l’infortunio subito da Zayn Malik: uno dei membri degli One Direction, è infatti dovuto andare in ospedale a Los Angeles in quanto, durante la festa avvenuta dopo le premiazioni degli Mtv Video Music Awards, si è tagliato un piede. Ricoverato per tutta la nottata il giovane cantante è poi stato visto fuori dall’ospedale con tanto di fasciatura e stampelle mentre aspettava Niall Horan.

Tornando invece ai record musicali, non solo gli One Direction sono stati inseriti nel libro dei Guinness dei Primati: Rihanna ha infatti ottenuto il premio come artista che ha venduto più singoli digitali in america, Adele si è guadagnata il titolo di artista brittannica con la massima hit grazie al singolo “Rolling In The Deep”. Non poteva di certo mancare infine la reginetta Lady Gaga, la quale si è conquistata un posto grazie all’album “Born This Way”, il quale è stato quello che è riuscito a vendere più copie digitali durante la prima settimana di vita negli USA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.