Il concertone Radio Italia Live, tenutosi a Milano l’11 Maggio scorso, andrà in onda su Italia 1. Le oltre 100mila persone accorse in piazza Duomo per accogliere i cantanti ospiti avranno il piacere di rivedere in televisione tutto il live del concertone: ben due serate di Italia Uno sono infatti dedicate all’evento di Radio Italia. Durante la serata sono intervenuti Alessandra Amoroso, Cesare Cremonini, Fabri Fibra, Marco Mengoni, Negramaro, Nek, Raf, Eros Ramazzotti, Stadio, Antonello Venditti e Zucchero; tutti gli artisti saliti sul palco sono stati accompagnati dalla “Sanremo Festival Orchestra” diretta dal Maestro Bruno Santori.

Ad aprire la kermesse canora è stato Zucchero che ha portato i ritmi cubani del nuovo album direttamente in piazza Duomo, fino ad arrivare ai Negramaro che con i loro più grandi successi hanno chiuso la serata a ritmo di puro pop-rock italiano .

Radio Italia Live - Il Concerto | © Radio Italia Facebook Official Fanpage
Radio Italia Live – Il Concerto | © Radio Italia Facebook Official Fanpage

Circa 30 le canzoni eseguite rigorosamente live dagli artisti presenti, oltre 4 ore di pura musica; il tutto sarà mandato in onda su Italia 1, precisamente martedì 11 e giovedì 13 giugno. Tra un cantante e l’altro ci sarà spazio anche per la comicità e la spontaneità di Luca e Paolo, i due presentatori che hanno tenuto sveglia la piazza fino oltre mezzanotte. Sicuramente ci sarà spazio anche per l’omaggio a Franco Califano ed Enzo Jannacci curato dal duo comico genovese e la giovane Amoroso, attraverso una gag quasi improvvisata.

Insomma, un appuntamento da non perdere che arriva dopo lo straordinario successo di ascolti che ha avuto la serata di Rai Uno dedicata ai Wind Music Awards 2013 (oltre 6.5 milioni di persone hanno seguito la diretta delle premiazioni ) e che rimpiazza la forte mancanza del Festivalbar, il concertone itinerante che per più di 10 anni ha ravvivato le più importanti piazze italiane attraverso la musica.

Non ci resta che attendere e sperare che la musica continui ad essere così presente nei palinsesti televisivi italiani, anche dopo l’estate !

Rispondi