Rihanna non riesce a fare a meno di parlare delle sue colleghe, e dopo aver esaltato la propria originalità nel fare musica, a discapito delle altre, vedi Lady Gaga e l’amica Kate Parry, fa un passo indietro.

Qualche tempo fa in un’intervista rilasciata alla BBC Radio ha  dichiarato parlando del suo ultimo album “Loud”: “Ogni canzone è stata fatta su misura per me. Volevo delle canzoni che fossero esclusivamente firmate Rihanna, canzoni che nessun altro potesse fare. Non volevo quel pop generico che fanno Ke$ha, Lady Gaga o Katy Perry“.

Poi  è intervenuta parlando  di Ceryl Cole: a quanto pare Rihanna vorrebbe lavorare insieme alla cantante britannica, che reputa straordinaria sia dal punto di vista personale sia musicale.

Ora, invece, fa mea culpa e loda la sua migliore amica:

Katy è mia amica, non ci litigherei mai. Non la vedo come una mia rivale. L’unica rivale per me sono io stessa, perché voglio sempre fare meglio e ancora meglio – E ancora – adoro la musica di Katy. Infatti farò un duetto con lei, ci stiamo già lavorando”.

Rispondi