Alternando periodi di silenzio totale e iperattività frenetica, Trent Reznor ha deciso di essere il protagonista degli ultimi mesi del 2012. Dopo l’annuncio dell’Ep ed Lp con gli “How to Destroy Angels“, la grande notizia sul ritorno in scena dei Nine Inch Nails con un nuovo disco e chissà, anche con un album, negli ultimi giorni è emersa la notizia della collaborazione di Trent Reznor alla colonna sonora di un episodio della saga più famosa dei videogames “Call of Duty“. Il leader dei Nine Inch Nails non è nuovo a questo tipo di attività, negli ultimi anni ci ha dimostrato di saper dare la giusta identità alle colonne sonore di film e videogiochi, che molte volte sono lasciate al caso e vengono sottovalutate.

The Girl With The Dragon Tattoo” è l’ultima soundtrack da lui creata, preceduta dalla colonna sonora Premio Oscar creata per “The Social Network” con Atticus Ross, e novità delle novità  scopriamo che Trent non è nuovo nemmeno al mondo dei videogiochi, infatti in passato ha anche collaborato per l’id software del gioco “Quake and Doom 3“. Dunque, il ritorno sulle scene si fa sempre più insistente, e se da un lato i fan non aspettano altro, dall’altro lato temono sui risvolti riguardo i nuovi lavori del fondatore dei Nine Inch Nails.

Trent Reznor
Trent Reznor | © Michael Buckner/Getty Images

Ci sono tutti i presupposti per mantenere la calma riguardo i nuovi progetti di Trent Reznor: negli anni noi abbiamo conosciuto un leader fuori dagli schemi, costantemente contrario a tutto ciò che è popolare, un leader pronto a farsi giustizia da solo.

Ultimamente sembra però che l’età e il ritorno sotto le luci della ribalta gli abbiano dato alla testa, e se prima pensava di poter sbrigare tutte le faccende legali, discografiche e pubblicitarie da solo (talvolta guadagnando la stima dei fan), ora più che mai Trent è deciso ad affidare tutto nelle mani delle più grandi Major del panorama discografico, così da non toppare sull’aspetto promozionale della sua musica.
Che dire, la notizia ha lasciato tutti a bocca aperta, ma uno come lui lascia ci sempre senza parole, nel senso positivo e negativo del termine.Il brano è in perfetto stile Trent, l’intro del piano e le chitarre danno il giusto tono di misteriosità e cattiveria alle ambientazioni belliche del videogame. L’episodio “Black Ops II” sarà disponibile il 13 Novembre e noi vi invitiamo ad ascoltare in anteprima la colonna sonora firmata da una delle personalità più complesse del mondo della musica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.