Ancora non è iniziato ma per “X Factor 2018” le cose non stanno iniziando nel migliore dei modi. O meglio, per Asia Argento.

L’attrice è entrata a far parte della giuria di questa edizione e, nonostante le sue competenze musicali, è stata fortemente criticata. Da diversi mesi Asia Argento è al centro di polemiche e discussioni per la sua ferma posizione nel movimento #metoo. Lei, insieme a Rose McGowan, è stata una delle prime attrici ad accusare Harvey Weinstein di stupro e molestie sessuali. L’articolo-inchiesta di Ronan Farrow ha sollevato un polverone senza precedenti e ha spinto tantissime persone a parlare degli abusi subiti nel corso del tempo.

Il caso di Jimmy Bennett

Il New York Times nei giorni scorsi ha lanciato la bomba: Asia Argento è stata accusata di aggressione sessuale da Jimmy Bennett. L’attore e musicista, che oggi ha 22 anni, ha accusato la Argento di aver abusato di lui nel 2013, quando aveva 17 anni. I due, tramite il compianto Anthony Bourdain e il supporto dei suoi avvocati, hanno raggiunto un accordo: l’attrice ha pagato 380mila dollari, così la vicenda si sarebbe dovuta concludere una volta per tutte. Asia Argento ha smentito di avere avuto rapporti sessuali con l’attore. Del giorno del loro incontro a Monte del Rey, in California, esistono però degli scatti, alcuni dei quali li ritraggono nudi a letto (si vede solo metà busto). Inoltre ci sono le prove di alcuni biglietti molto affettuosi scritti da Bennett all’attrice. TMZ ha mostrato degli sms in cui la Argento sostiene che fu Bennett a saltarle addosso, ammettendo di avere avuto un rapporto sessuale con lui – ma specificando di non essere stata a conoscenza del fatto che fosse minorenne. I due si sono conosciuti quando Jimmy Bennett aveva 7 anni e ha girato con lei “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa”.

I dubbi su X Factor

Ovviamente, in mezzo a questo scandalo, è stata subito messa in discussione la presenza di Asia Argento a X Factor 2018. Dalla produzione hanno fatto sapere, tramite un comunicato ufficiale, che verranno presi provvedimenti qualora le accuse si rivelassero vere:

[…] Se quanto scrive oggi il New York Times fosse confermato, questa vicenda sarebbe del tutto incompatibile con i principi etici e i valori di Sky e dunque – in pieno accordo con FremantleMedia – non potremmo che prenderne atto e interrompere immediatamente la collaborazione con Asia Argento.

Intanto si pensa alle possibili soluzioni per una sostituzione: TvBlog ipotizza il ritorno di Simona Ventura, che ha fatto da apripista al talent in Italia insieme a Mara Maionchi, quando era ancora in Rai.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.