News Arno-Bani-Michael-Jackson

Pubblicato il dicembre 19th, 2010 | da Vittoria Borgese

0

All’asta gli scatti di Arno Bani a Michael Jackson

Pochi giorni fa sono state vendute a Parigi presso la casa d’aste Drouot per la cifra di 196.000 euro, dodici foto scattate dal fotografo Arno Bani a Michael Jackson.

La collaborazione tra il fotografo francese  e il Re del Pop risale al lontano 1999 quando l’allora 23enne Arno Bani, incontrò a Parigi Michael  Jackson che lo aveva contattato  perché curasse la copertina dell’album “Invincible” uscito poi nel 2001. Michael era stato catturato dalle immagini scattate dal fotografo per la copertina di Style,supplemento del Sunday Times.

 Ma la Sony, pensò bene di impedire l’utilizzo degli scatti  che, a sentire i delegati dell’etichetta, mal si adattavano all’album poiché ritraevano un Michael molto distante dall’immaginario dei fan: non la pop star internazionale,ma l’uomo avolte triste e fragile.

Quella di Michael Jackson era una scommessa sul giovane fotografo che lo aveva letteralmente stregato con i suoi scatti, tanto che il cantante gli aveva lasciato  mano libera: “Mi diede completa carta bianca. Gli chiesi addirittura di tagliare i suoi capelli e lui lo fece”- ricorda Bani.

 Bocciate dalla Sony, quelle foto, 700 in tutto, sono rimaste a lungo chiuse in un cassetto, ma a distanza di undici anni, hanno rivisto la luce: tra tutte forse  la più celebre è quella che  ritrae Jackson in  abito elegante firmato  Yves Saint-Laurent con un’espressione triste e un occhio cerchiato di blu.

Tra tutti gli scatti, ne sono stati selezionati182, che sono  confluiti in un volume fotografico intitolato “Michael Jackn. Fotografie di Arno Bani” pubblicato da L’Ippocampo che ha così dato  ai fan la possibilità di godere di quei meravigliosi ritratti.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi