Abbiamo una buona e una cattiva notizia per voi: gli Alt-J si esibiranno in Italia ma solo per una tappa.

La band di Leeds lo ha annunciato poco fa, gli Alt-J saranno in Italia nel 2018 ma i fan avranno la possibilità di vederli solo per una data. L’appuntamento è al Palalottomatica di Roma il 1° febbraio, unica tappa italiana del tour europeo. Il gruppo sta promuovendo l’album “Relaxer“, uscito lo scorso giugno.

Gli Alt-J sono nati nel 2007, pubblicando “An Awesome Wave“, il loro album di debutto, nel 2012. Da allora hanno iniziato a farsi conoscere dal grande pubblico; con il primo album sono arrivati anche i primi riconoscimenti. “Relaxer” è il loro terzo album in studio, preceduto da “This Is All Yours“, uscito nel 2014. Il gruppo si è esibito lo scorso giugno a Ferrara, prima di dare vita al loro nuovo album Joe Newman, Thom Sonny Green e Gus Unger-Hamilton si sono presi una sorta di periodo di pausa per dedicarsi ad altri progetti per poi fare ritorno nello studio di registrazione. Ne è nato appunto quest’ultimo album, lanciato sul mercato lo scorso giugno, che contiene anche una cover di “House of the rising sun“. In un’intervista rilasciata a Repubblica in vista della loro tappa di Ferrara, Joe Newman aveva parlato del brano spiegando:

Abbiamo preso la versione di Woody Guthrie come punto di partenza ma poi abbiamo cambiato il centro della narrazione: non è più qualcuno che racconta di sé, ma è la storia del padre di qualcuno. I temi sono quelli di House of the Rising Sun: c’è il peccato, la disperazione, una vita sbagliata, ma poi abbiamo voluto inserire il nostro ritornello e abbiamo scritto la seconda strofa. Possiamo dire che è quasi un caso se è una cover perché nell’essenza abbiamo messo molto del nostro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.