Cosa farò a Sanremo? Il corista“, con queste parole Franco Battiato solo pochi giorni fa aveva sciolto ogni dubbio sulla presenza a Sanremo al fianco di Luca Madonia. Finito di scherzare il cantautore siciliano aveva precisato il vero motivo che l’ha spinto ad accompagnare l’amico sul famoso palco dell’Ariston: “A Sanremo accompagnerò Luca Madonia. E’ un gesto di amicizia. E io antepongo l’amicizia agli affari e anche all’arte. Sanremo per Luca e’ un’occasione preziosa e lui la deve sfruttare bene“.

Oggi a rispondere alle parole del maestro è lo stesso Madonia che ribadisce il concetto di Battiato: “La partecipazione di Battiato e’ un grande gesto di amicizia e’ anche la prima volta che Franco e’ in gara al festival“. Il duo presenterà il brano “L’alieno“, un brano che che racconta il disagio di vivere in questa società, testo che spiegherebbe secondo Madonia la presenza di Battiato: “e’ l’unica canzone in cui poteva ‘entrare’ Franco“.

I due siciliani non potevano non invitare un’altro artista siciliano per affiancarli durante la serata dei duetti, così la scelta è inevitabilmente ricaduta su Carmen Consoli, la Cantantessa catanese. Per la serata dedicata ai 150 anni d’unità dell’italia invece i due artisti hanno scento di proporre un canto popolare poco noto dal titolo “La notte dell’addio“.

Rispondi