Video

Pubblicato il marzo 28th, 2013 | da Luisa Fazzito

0

Il caos di Cosmo nel video “Ho visto un Dio”

Uscirà a Maggio “Disordine” il disco d’esordio di Cosmo ma intanto in rete è stato rilasciato il video del singolo “Ho visto un Dio”, brano che ha già atturato l’attenzione di pubblico e critica: l’anteprima del singolo avvenuta su Radio Due Rai, all’interno del programma Babylon, ha generato una piccola corsa alla scoperta di questo nuovo progetto di Marco Jacopo Bianchi, già cantante e fondatore dei Drink To Me, qui alla prima prova con la lingua italiana.

Con “Ho visto un Dio” Cosmo mette a confronto il pop di qualità, le sonorità elettroniche più in voga e la tradizione musicale italiana. Il video, girato da Gabriele Ottino per il collettivo Superbudda, rappresenta un’immersione nei tratti più psichedelici del pop di Cosmo. Il confine tra le realtà e le proiezioni è labilissimo. Le ballerine, lo spaesamento dato dai toni accesi dei colori, il bosco, sono tutti elementi che servono a inquadrare quello che è a tutti gli effetti uno dei tratti fondamentali di Cosmo: il caos. Non a caso Cosmo è la teoria del caos applicata alla musica pop. Lucio Battisti a spasso con Grimes, l’anello di congiunzione tra gli Animal Collective e un cantautore. Jovanotti e Gold Panda.

Cosmo - Ho Visto Un Dio - Artwork

Cosmo – Ho Visto Un Dio – Artwork

“Disordine” raggiungerà i negozi di dischi a Maggio, rilasciato per 42 Records (I Cani, Colapesce, Criminal Jokers, Mamavegas e altri). Prodotto dallo stesso Cosmo con Andrea Suriani, che già aveva affiancato i Drink To Me per “S” e il precedente “Brazil”, entrambi pubblicati da Unhip.
Cosmo sarà in tour in Italia a partire da Giugno per una serie di anteprime estive che faranno da apripista al vero e proprio tour di scena in Ottobre organizzato da DNA Concerti.
Già i Drink To Me ci avevano piacevolmente conquistati, ora siamo curiosi di ascoltare l’intero progetto di Cosmo anche se “Ho visto un Dio” ci fa già ben sperare sul risultato.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Rispondi

Torna in alto ↑