Periodo molto impegnato per il noto rapper Eminem che sta dividendo la sua carriera al momento tra la produzione di un nuovo film e la produzione del suo nuovo disco.

Cominciamo dal film: la pellicola vede Eminem al lavoro insieme al direttore musicale Joseph Kahn, è attualmente in fase di post-produzione e si chiamerà “Bodied” e sarà una commedia incentrata sulla storia di uno studente universitario che scrive una tesi molto controversa sul mondo delle “rap battles”, che abbiamo già visto nel primo film di Eminem “8 mile“. Il film è stato selezionato dalla giuria del Toronto International Film Festival e sarà nelle sale americane da settembre (quindi da noi un pochino dopo): la pellicola esamina il contesto razziale e la paura che circonda la scena hip hop soprattutto legata al battle rapping, secondo la rivista HipHopDX, e vede il debutto di Joseph Khan sul grande schermo, dato che lui fino ad ora era stato il regista di video usicali per star come Dr. Dre, U2, Lady Gaga e Missy Elliot.

Parliamo ora invece del nuovo disco di Eminem. In questi mesi molte voci fanno il rapper al lavoro sul suo nono disco e secondo gli insiders HITS Daily Double l’album dovrebbe uscire in autunno a distanza di quattro anni dal precedente “The Marshall Mathers LP 2“. Lo stesso Eminem aveva detto di stare lavorarando su di un nuovo disco dopo aver abbandondato “Campaign Speech“, un disco free-style contro la candidatura di Trump che doveva essere pubblicato durante le elezioni americane. Nelle ultime settimane era stato Allen Hughes, il regista del documentario “The Defiant Ones” sulla vita di Dr Dre, a parlare di una nuova collaborazione tra i due, e anche 2 Chainz ha parlato del nuovo materiale di Eminem, definendolo molto “2 Chainz-y“.

Qui sotto trovate il trailer del film “Bodied“, buona visione.

Rispondi