La cinquantasettesima edizione dell’Eurovision Song Contest si svolgerà il 22, 24  e il 26 maggio 2012 a Baku, in Azerbaigian, paese vincitore dell’edizione precedente. Anche in questa edizione, si avranno due semifinali (il 22 e 24 Maggio) e una finale (il 26 Maggio), nelle quali si scontreranno i quarantadue paesi partecipanti.
Come ogni anno, anche questa nuova edizione ha uno slogan, che è “Light your fire“, con chiaro riferimento al soprannome dell’Azerbaigian, “Land of fire”.
Ma iniziamo a scoprire i primi sei semifinalisti, ricordandovi che, attraverso le due semifinali, solo venti passeranno alla finalissima e che Azerbaigian (in qualità di paese ospitante), Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Italia (in qualità di maggiori contributori EBU) lo sono già di diritto.

Eurovision Song Contest 2012

ALBANIA
L’artista rappresentante del primo paese è Rona Nishliu con il brano Suus (traduzione in italiano: Suo). La cantante è anche autrice del testo, mentre, per quanto riguarda la musica, vi è la collaborazione con Florent Boshnjaku.
Il brano è un’intensa e struggente poesia, che caratterizza molto la grande voce di Rona.

AUSTRIA
A rappresentare l’Austria ci saranno i Trackshittaz con la canzone Woki Mit Deim Popo (traduzione in italiano: Dai, muovi il tuo popò). Caratterizzata da un rap “popolare”, il testo della canzone è stato scritto da Lukas Plöchl, mentre la musica da quest’ultimo insieme a Manuel Hoffelner.


BELGIO
Sarà Iris con la sua canzone Would you? (traduzione in italiano: Faresti?) a rappresentare il Belgio all’Eurovision. Il testo e la musica della canzone sono stati rispettivamente scritto e composta da Nina Sampermans, Jean Bosco Safari e Walter Mannaerts. Il brano è caratterizzato da una sonorità pop con la delicatezza e la dolcezza della voce della cantante.

BIELORUSSIA
Con il brano, We are the heroes (traduzione in italiano: Noi siamo gli eroi), i Litesound sono la band rappresentante la Bielorussia. Sia il testo che la musica sono stati composti da Dmitry Kariakin e Vladimir Kariakin. Il sound della canzone è sicuramente pop e ricorda molto diversi brani di altri gruppi musicali.

BOSNIA E ERZEGOVINA
Maja Sarihodžić è la rappresentante della Bosnia Erzegovina. La sua canzone, Korake ti znam (traduzione in italiano: Conosco le tue impronte), è stata scritta e composta da lei stessa. Il brano ha un sound pop con influenze R’n’B’, infatti ricorda molto alcune canzoni di Leona Lewis o di Helene Segara.


BULGARIA
Con la canzone, l’ultima di oggi, Love unlimited (traduzione in italiano: Amore illimitato), l’artista Sofi Marinova rappresenterà la Bulgaria. La musica è stata composta da Krum Geopriev e Iasen Kozev, mentre il testo del brano è stato scritto da Donka Vasileva. Una ballad estiva che sottolinea la voce delicata della cantante.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.