La storica band progressive dei Genesis potrebbe riunirsi verso la fine di quest’anno, almeno secondo le parole del chitarrista Mike Rutherford che ha aperto ad una possibilità di reunion della band per il loro 50esimo anniversario di attività, a dieci anni di distanza dalle loro ultime esibizioni dal vivo, il “Turn it on again tour” del 2007.

Il ritorno in attività di questi ultimi tempi di Phil Collins rende ora possibile una nuova riunione dei Genesis nella formazione a tre Banks-Rutherford-Collins, almeno secondo le parole di Mike Rutherford in un’intervista al “Mirror“: “Quando Phil si è ritirato non abbiamo più pensato di continuare. Adesso vedremo. Siamo ottimi amici, noi tre, ed è una bella cosa. Chissà, magari potremmo anche tornare a suonare insieme. Sia io che Phil abbiamo scritto un libro lo scorso anno sui nostri anni passati insieme e credo che entrambi abbiamo guardato indietro e visto quanto ci siamo divertiti e che tempi incredibili abbiamo passato insieme. Di come siamo stati fortunati. E, cosa più importante, della grandezza della nostra amicizia. Ovviamente tutti noi Genesis ma specialmente tre di noi: io, lui e Tony Banks. Era una relazione speciale.”

I Genesis si riuniscono per i 50 anni dalla fondazione

L’addio alle scene di Collins aveva fermato tutto ma ora che lui è lui è tornato alla ribalta per i suoi progetti solista, ovviamente c’è speculazione per la possibilità che possa riunirsi con Rutherford e Banks per un altro tour che cadrebbe in occasione dei 50 anni dalla nascita della formazione originaria a Godalming, cittadina nei pressi di Londra, presso la Charterhouse School: lo stesso Collins ha dichiarato a riguardo in un’intervista a Ottobre che tutto può succedere: “La nostra reunion del 2007 doveva essere la nostra possibilità di dirsi addio. Quando ho cominciato a scrivere la mia autobiografia mi sono ricordato della nostra amicizia. Un altro tour insieme? Tutto può succedere, ma al momento non farei niente che durasse più di sei mesi. Ma non voglio impormi nei confronti degli altri.”

Al momento non c’è nessun accenno alla possibilità che nella reunion ci siano anche Peter Gabriel e Steve Hackett.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.