Gabry Ponte torna con un nuovo singolo “Il Calabrone feat. Edoardo Bennato e Thomas”, in uscita il 29 marzo per Warner Music.

Il DJ, uno dei membri fondatori del gruppo italo dance Eiffel 65, per l’occasione si è fatto accompagnare da Thomas Bocchimpani, già allievo della scuola di Amici e idolo delle teenager italiane, e dal cantautore Edoardo Bennato, uno dei più apprezzati e originali cantautori della storia della musica italiana.

Il brano, presente al momento su Spotify (curiosamente, il brano è stato per il momento annunciato solo ed esclusivamente nelle Stories di Gabry Ponte e in quelle di Thomas), è una fiaba moderna, il cui stesso è stato scritto dallo stesso Dj con Jacopo Ettore, dove il sound elettronico si intreccia con una romantica storia d’amore, come ha raccontato Bennato: “Faccio un sogno ricorrente sin da quando ero bambino, sogno di volare. Questa canzone mi ha subito colpito perché parla della storia di un volo, un volo bellissimo e a prima apparenza impossibile”.

Il video, pubblicato il 10 aprile e che vede la partecipazione di Marta Losito, Rosalba, Sespo, Valerio Mazzei, Giuseppe Barbuto, Daniele Montani, Alessandro Montesi e Martina Vismara, inizia con la famosa citazione dell’entomologo Antoine Magnan tratta dal libro “Le Vol des lnsectes”: “La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso, non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso”.

Questa canzone sancisce la collaborazione tra il producer torinese e il cantautore napoletano che lo stesso Bennato descrive come un “volo bellissimo e impossibile”: sancisce anche il ritorno del dj e produttore Gabry Ponte, che, con all’attivo oltre 20 milioni di dischi venduti nel mondo, è attualmente in studio di registrazione al lavoro sul nuovo progetto discografico da solista il cui titolo sarà “Discoteca Italiana” e includerà varie collaborazioni di Gabry Ponte con vari artisti. Lo stesso artista ha preannunciato che nell’immediato futuro vi saranno dei featuring con artisti famosi del panorama italiano che lui ammirava sempre sin da quando era bambino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.