Continua a riscuotere successo “Come Around Soundown“, l’ultimo album dei Kings of Leon. La band americana ha recentemente rilasciato il discusso video di “Pyro“, il secondo singolo estratto dopo “Radioactive“. La polemica per il videoclip nasce dai soggetti scelti come comparse. Qualche tempo fa un’inserzione di un’agenzia di videomaking ricercava personaggi con handicap fisici da reclutare come comparse. La ricerca ha scatenato la rabbia del pubblico e media tanto che i Kings Of Leon hanno voluto subito prendere le distanze da questa iniziativa.

Siamo imbarazzati da tutto ciò, ma teniamo a precisare di non aver nulla a che fare con questa iniziativa“, ha ribadito il chitarrista Matthew Followill: “Siamo venuti a conoscenza di tutto ciò solo a cose fatte e per questo ci siamo sentiti umiliati. La prima cosa che abbiamo fatto è di telefonare ai rappresentanti dell’agenzia di videomaking per esprimere il nostro dissenso nei confronti di questa iniziativa: siamo molto arrabbiati“.

Intanto a seguire vi lasciamo il video di “Pyro”, esprimete la vostra opinione al riguardo.

Rispondi