Dopo una trepidante attesa durata tutto l’inverno, ecco finalmente un disgelo più che gradito, ossia “Adult Music”, l’attesissimo disco di Immanuel Casto.

Immanuel Casto - Adult Music - Artwork

Anticipato da singoli del calibro di “Escort 25” e “Crash”, aveva inizialmente fatto un po’ storcere il naso ai fan della prima ora, che avevano trovato l’effettivo brano di lancio, “Revival”, troppo commerciale e differente dalle canzoni che hanno fatto conoscere e amare il Casto Divo. Ebbene, con “Adult Music” si ricrederanno tutti, perché la tracklist è ricca di pezzi realistici e di denuncia, in puro Immanuel-Style.

Qualche esempio? “Do ut des” (e il nome è già tutto un programma) parla molto chiaro: “dallo alla consulta/ un pompino in aula magna/ lecca il membro esterno/ arriva la cuccagna (…) virgulto sessuale/ orgia in quirinale“. Non male, no? Volete di più? Allora c’è “Killer Star”, con un testo altrettanto esplicito “Speciali sul delitto che alzano lo share/ da guardare il pomeriggio con i biscotti e il the/ la morte in diretta ci piace lo sai tu/ gli omicidi in famiglia ci piacciono di più” e via con una lista dei più efferati omicidi degli ultimi tempi, da Anna Maria Franzoni a Michele Misseri “star di oggi, star di ieri“. Se invece preferite l’Immanuel meno impegnato, potete sempre buttarvi sul “Il sesso vende sempre”, una grande verità con cui concorda anche il Principe del Porn groove. Oppure c’è l’ironica “Il gioco di mano“… ovviamente lascio a voi capire di che gioco si tratta.

Insomma, questo “Adult Music” non deluderà nessuno, nè i vecchi fan, nè i neofiti del Casto Divo e anzi, è un’ottima prova, non sono male nemmeno alcuni pezzi in lingua inglese come “Fluffer Boy“, brano riuscito decisamente meglio del rifacimento in english di “Escort 25“. Immanuel non poteva fare di meglio e speriamo che continui a sollazzarci col suo groove per tanti anni ancora.

Voto

Dite la vostra!

 

2 Commenti

Rispondi