A differenza di Britney Spears, multata per un parcheggio in zona vietata, di Kate Moss, multata (ovviamente), per guida in stato di ebrezza, l’italo-americana, Lady GaGa si fa multare per aver prolungato il suo concerto di “ben” 25 minuti.

Teatro della vicenda è l’02 Arena di Londra, dove la Germanotta, ha tenuto un trionfante concerto con circa 20.000 spettatori venerdi scorso. A quanto pare il concerto sarebbe dovuto inziare alle 19:00, con la band di supporto, ma a quell’ora Miss GaGa, era ancora sul palco per provare i vestiti di scena; il tutto si è risolto con 45 min di ritardo.

Lady Paparazzi è riuscita durante il concerto a recuperare 20 minuti, ma purtroppo non era ancora abbastanza, perchè questi 25 minuti di ritardo l’hanno portata a superare l’orario consentito, costandole 13.800 euro.

La risposta della nuova “regina del pop” a questa multa è stata proprio come doveva essere: “Non mi importa niente della multa, voglio fare un bello spettacolo“, come ha dimostrato di saper fare visto che il “Moster Ball Tour” ha avuto e sta avendo un successo strepitoso, e siamo sicuri che tutti i “mosterini”, presenti e non al concerto, hanno apprezzato.

5 Commenti

  1. haha la nuova regina del pop haha !! ma perfavore !! di regina ce ne è solo una ! E quella è Miss.Britney Spears

  2. Brava Claudia!! Concordo pienamente!! Prima di superare Miss Britney Spears ce ne vuole ragazzi! Ammetto che Gaga mi piace, ma non è un anno di carriera e con 8 milioni di copie vendute (letto su un articolo su google news) a smontare Brit! Insomma Britney con “Baby one more time” ha venduto + di 14 milioni di copie sono negli USA con 14× Platinum (Diamond) (fonte: Wikipedia).
    Quindi aspettiamo ad affermare determinate cose!

    • Lo trasforma in un successo planetario perchè le nuove generazioni non hanno idea di cosa sia la buona musica. Se così non fosse, la Gaga se ne starebbe relegata in un angolino tra i dischi sconosciuti. Quelli che amano i radical chic per dire “io lo conosco e tu no… gnè gnè gnè”. Niente di più, niente di meno.

  3. Ma se andiamo a vedere, si rifanno tutte a Madonna, e Lady Gaga ha copiato tantissimo, non solo da lei, ma anche da Kate Bush. Indubbiamente la Germanotta il suo lavoro lo sa fare e pure bene. E’ una compositrice di talento, ed una degna musicista -peccato la merda che scrive -, ma non affibbiamogli titoli degni di artisti che hanno fatto la storia della musica. Britney Spears, non ha questo merito. Non ha inventato un genere, non ha cambiato una generazione, e per quanto musicalmente Madonna sia sopravvalutata, lei ha questi meriti. Lei ha inventato. Tutte le altre? Banali copie. Per quel che mi riguarda la gaga è solo un fenomeno da baraccone, volgare e grottesco. Ed i messaggi che lancia non sono certo positivi. Puttana e fiera di esserlo… Ci rendiamo conto di cosa insegna? “Si ma le cause per i gay e bla bla bla” Lei non si batte per i gay, di batte di fronte ai gay, ma di certo non potrà cambiare la realtà rivolgendosi ai diretti interessati, e non ai quali i messaggi di sensibilizzazione dovrebbero arrivare.

Rispondi