Il duo kawaii metal delle Babymetal ha annunciato la pubblicazione di un nuovo disco verso la fine di quest’anno.

La band, composta da Su-Metal (pseudonimo di Suzuka Nakamoto) e Moametal (pseudonimo di Moa Kikuchi), ha di recente lanciato una propria etichetta discografica per il mercato americano, la Babymetal Records, ma ha dovuto anche affrontare il 19 ottobre scorso la separazione da Yuimetal (pseudonimo di Yui Mizuno), storico membro della formazione che aveva già saltato le tappe statunitensi e europee del tour, nonché il concerto di Hiroshima tenutosi alla fine del 2017, per problemi di salute.

Lo stesso giorno dell’annuncio dell’uscita dal gruppo di Yuimetal venne pubblicato il singolo “Starlight“, primo lavoro ufficiale delle Babymetal come duo, e ora sembra vicina l’uscita del loro terzo disco, che seguirà di tre anni il precedente “Metal Resistance” pubblicato nel 2016. Oltre a diffondere la notizia del disco, il duo ha anche annunciato le prime date del prossimo tour che le vedranno in scena alla Yokohama Arena a fine giugno (con uno spettacolo chiamato “Babymetal Awakens – The Sun Also Rises“) e alla Portmesse Nagoya a inizio luglio (“Babymetal Arises – Beyond The Moon“).

Oltre ad avere due nomi molto evocativi, questo nuovo tour, a detta del comunicato stampa diffuso dalla loro agenzia, la Amuse, segnerà l’inizio di una nuova partenza delle Babymetal. Le ragazze saranno accompagnate dal vivo da una band consolidata composta da Takayoshi Ōmura (C4) alla chitarra, Leda (Deluhi/Galneryus) alla chitarra, Boh (Binecks) al basso, Hideki Aoyama (Ever+Last) alla batteria e Yūya Maeta (Blue Man Group) alla batteria. Altre date saranno comunicate nelle prossime settimane e tutti i fans italiani aspettano prima o poi di vedere esibirsi anche nel BelPaese il duo più famoso del metal giapponese fuori dai confini nipponici, vista anche la risonanza che hanno avuto quando si sono esibite in festival estivi come il Rock on the Range (Stati Uniti), il Download Festival (Regno Unito) e il Rock am Ring (Germania). Intanto vi lasciamo all’ascolto del loro ultimo brano “Starlight”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.