News

Pubblicato il aprile 5th, 2017 | da Stefano Pellone

0

Max Gazzè porta a teatro la sua opera “Alchemaya”

Parte in questi giorni “Alchemaya”, il nuovo tour di Max Gazzè, un progetto artistico diverso, innovativo e unico nel suo genere per il cantautore romano. “Alchemaya”, scritta insieme al fratello Francesco, è un’opera sinfonica, anzi “sintonica“, come dice lo stesso autore: “Alchimia è un termine che arriva dal greco e significa “fondere”, che è quello che accade con la combinazione fra i due mondi musicali di “Alchemaya”. Ma c’è di più: un vero e proprio “concept” che nasce dalla mia ricerca personale negli ultimi 20 anni su temi di storia, filosofia, fisica quantistica e dalla mia ricerca spirituale. E’ un live anomalo. Ho cercato di raccontare una storia, un percorso che parte dalla pregenesi. Mi piaceva affrontare il concetto di creazione dell’uomo per arrivare a capire cosa è davvero l’uomo, la sua essenza, il suo slancio verso il divino.”

L’opera vedrà la partecipazione dello stesso Gazzè sul palco che sarà accompagnato dalla famosissima “Bohemian Symphony Orchestra” di Praga, composta da cinquanta strumentisti e diretta dal Maestro Clemente Ferrari, e dai suoi sintetizzatori. Lo spettacolo sarà diviso in due parti: nella prima saranno protagonisti i testi mistici scritti con il fratello che parlano degli approfondimenti esoterici condotti da Max negli ultimi 20 anni e la voce narrante sarà quella di Ricky Tognazzi. Nella seconda parte, invece, Max Gazzè proporrà live alcuni dei pezzi più belli (tra cui “Il timido ubriaco”, “Il solito sesso”, “Ti sembra normale”, “Cara Valentina” e “Una musica può fare”) riarrangiati in una versione “sintonica”, dove i sintetizzatori dialogheranno con i 50 maestri della “Bohemian Symphony Orchestra” di Praga.

L’opera diventerà dopo il tour un album, il nuovo dopo “Maximilian” e Gazzè ne è particolarmente soddisfatto: “È uscito fuori un gran bel lavoro, siamo davvero contenti. Sarà sicuramente qualcosa che mi darà molte soddisfazioni.” Il debutto è stato a Roma il 3 aprile al Teatro dell’Opera: le prossime date saranno l’8 aprile al Teatro dell’Opera a Firenze, il 10 aprile al Teatro San Carlo di Napoli, l’11 e il 12 aprile al Teatro degli Arcimboldi di Milano, il 13 aprile al Gran Teatro Geox di Padova e il 14 aprile all’Auditorium del Lingotto G. Agnelli di Torino.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Rispondi

Torna in alto ↑