Si è spento sabato scorso a 87 anni Ikutaro Kakehashi, ingegnere giapponese fondatore del gigante della tecnologia Roland Corp, storica azienda di strumenti musicali. L’annuncio è stato dato su Facebook dall’amico e collega, Tom Snyder: ”Addio al nonno del MIDI”.

Pioniere della musica digitale grazie alla sua drum machine TR-808, Kakehashi è considerato, insieme all’americano Don Lewis, il ”padre” della drum machine. La TR-808 fu lanciata nel 1980 e fu per prima usata da Marvin Gaye nella sua “Sexual Healing”. Da lì’ in poi sarebbe stata usata da artisti come Kanye West, Beastie Boys, Outkast e Talking Heads. Nel 2013 Kakehashi e il suo socio nella Sequential Circuits Dave Smith hanno ricevuto un Grammy per avere sviluppato il MIDI (Musical Instrumental Digital Interface) rimasto a lungo lo standard più utilizzato per comporre musica con gli strumenti digitali.

In queste ore si susseguono gli attestati di stima sui social da parte di vari artisti e addetti del settore. Tommy Synder, che ha lavorato per anni alla Roland come sviluppatore, ha parlato di Kakehashi come di un secondo padre: “Era molto divertente, meraviglioso e molto dotato, e il suo contributo al mondo degli strumenti musicali e della musica in generale ha toccato milioni di persone nel mondo.”

Hudson Mohawke ha immaginato cosa sarebbe successo se non fosse mai esistita la Roland: “Immaginate che non siano mai esistite la 808, la 909, la 101, la 303 eccetera. Saremmo rimasti per sempre ad ascoltare solo le chitarre. RIP Ikutaro Kakehashi”. Marc Almond, il fondatore dei Soft Cell, ne ha parlato come di un uomo che “ha cambiato la musica”: “Ikutaro Kakehashi, l’Uomo dietro il Roland Synth, la 808 e tanto altro è tristemente scomparso. Grazie per tutti i suoni elettronici.”

Queste le parole del DJ Matthew Herbert: “RIP Ikutaro Kakehashi. Come molti altri, sono in debito con te. Quello che mi ha fatto innamorare della musica elettronica è stata una Roland Alpha Juno 2”. Tributo similare da parte di Vince Staples (“l’uomo giapponese che ha inventato la 808 è morto ieri, portategli rispetto”) e da Darude: “Non sapevo che il fondatore della Roland Ikutaro Kakehashi fosse morto, ma gli strumenti 303, 808, 909, JV & JP della sua compagnia hanno plasmato la mia musica. #THANKYOU #RIP”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.