I Queens Of The Stone Age sarebbero finalmente pronti per mandare in stampa il loro nuovo album e a partire per un nuovo tour mondiale, almeno a quanto dichiara il bassista dei Mastodon Troy Sanders che ha lavorato insieme al chitarrista dei QOTSA Troy Van Leeuwen nei Gone Is Gone, supergruppo composto anche dal batterista dei At the Drive-In Tony Hajjar e dal multi-strumentista Mike Zarin.

Sanders ha rilasciato in tal senso una dichiarazione alla rivista Rolling Stone: “Credo che nessuno di noi avesse bisogno dei Gone Is Gone e quando c’è questa mentalità alla base fare parte di un gruppo del genere diventa speciale. Se non fosse così non avremmo dedicato i primi giorni del 2017 al lavoro su questa band. Per esempio, i Queens of the Stone Age, i Mastodon e gli At the Drive-In stanno tutti registrando i loro nuovi dischi che saranno pubblicati in quest’anno e siamo tutti estremamente occupati nello scrivere nuovi pezzi e nel registrarli: tutto questo sommato anche alla prossima attività live rende speciale tutto quello che stiamo facendo. Questa band non è nata per fama o per soldi, ma ci regala un differente senso di realizzazione e di energia”.

L’album di debutto dei Gone Is Gone si chiama “Echolocation” ed è ora disponibile ed è lo scorso anno gli At The Drive-In hanno prodotto il loro primo singolo da 16 anni a questa parte, “Governed By Contagions“, e sono segnati come partecipanti in moltissimi festival estivi inglesi ed europei.

Dopo aver collaborato con Lady Gaga e con Iggy Pop, Josh Homme ha dichiarato di essersi “chiuso” nello studio di registrazione in questa estate per lavorare sul sound del nuovo disco. La cosa è confermata dalle parole del chitarrista Troy Van Leeuwen: “Abbiamo già cominciato a parlare di cosa fare con il nuovo disco dei QOTSA. Abbiamo tantissime idee e siamo molto eccitati all’idea di dare un seguito al disco “…Like Clockwork” che per noi è stato un gran disco perchè è stato il più duro da fare per noi e vogliamo mantenere lo stesso livello”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.