Si è spento a 83 anni Raoul Casadei, considerato da tutto il “re del liscio”. Casadei è scomparso a causa del COVID-19, lo scorso 2 marzo era stato ricoverato all’Ospedale Bufalini di Cesena. Il funerale si svolgerà in forma privata, come lui stesso aveva richiesto. In ogni caso, nel pieno di una zona rossa, non sarebbe stato possibile fare altrimenti e i numerosi fan di Casadei non potranno rendergli omaggio come vorrebbero.

Tantissimi gli omaggi da parte dei colleghi che lo hanno voluto ricordare. È un momento particolarmente triste nel mondo dell’arte, ieri un altro personaggio ci ha lasciati, sempre a causa del COVD-19, il fotografo Giovanni Gastel.

Mirko Casadei, figlio di Raoul, ha rilasciato poche parole per ricordare il padre:

Gli artisti come Raoul non moriranno mai rimarrà sempre vivo nella sua musica e nelle sue canzoni che viaggiano nell’aria e continuano a esistere. Oggi è un giorno triste per la Romagna, per tutta Italia, per la musica popolare.

Ripercorrendo le orme dello zio negli anni Settanta, Raoul Casadei ha portato il liscio da balera in giro per l’Italia e per il mondo, rendendolo popolare. Dal pezzo più celebre, “Romagna mia”, scritto proprio dallo zio, passando per “Ciao Mare” e “Romagna Capitale”. Un fenomeno incredibile, come lui stesso aveva raccontato, ricordando gli esordi con l’Orchestra Casadei e la nascita della Nave del Sole:

Da solo vendevo più dischi di tutti quelli che erano nella mia casa discografica”, la Produttori Associati, che vantava gente del calibro di Fabrizio De Andre’. Facevo 300/350 concerti l’anno. Incredibile.

Adesso quell’eredità è nelle mani del figlio Mirko, che la porta avanti mescolando il più classico liscio con nuovi ritmi, dallo ska alla taranta. Il riconoscimento assoluto del liscio è arrivato proprio nei giorni scorsi, durante il Festival di Sanremo, con l’esibizione degli Extraliscio insieme a Davide Toffolo con “Bianca luce nera”, che racconta proprio la voglia di trasformare il classico liscio da balera in una contaminazione in chiave pop.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.