A distanza di cinque anni dall’uscita di “Io non appartengo più”, Roberto Vecchioni è pronto a lanciare il suo nuovo album.La data di lancio è fissata per il 9 novembre, quando l’autore presenterà il suo progetto a Milano, alla Feltrinelli in Piazza Piemonte (alle 18.30). “L’infinito” è il titolo di questo nuovo concept album, che vanta anche degli special guest. Roberto Vecchioni lo ha definito “una lunghissima canzone divisa in dodici momenti”, ai quali hanno dato il loro contributo anche Francesco Guccini e Morgan (in “Com’è lunga la notte). Domenica 11 novembre Vecchioni presenterà il disco alla Feltrinelli di via Appia Nuova a Roma (alle 17).



Cosa contiene il disco

L’infinito” sarà disponibile in formato CD, in edizione Deluxe arricchita dal saggio “Le parole del canto. Riflessioni senza troppe pretese” e in Vinile Limited Edition . L’album contiene il duetto con Guccini in “Ti insegnerò a volare“, che è anche il primo singolo estratto, in rotazione dallo scorso 6 novembre. Il brano è ispirato alla storia di Alex Zanardi, Roberto Vecchioni lo ha così descritto:

Questo brano si specchia direttamente in quella che è stata chiamata la “canzone d’autore” e che non c’è, non esiste più dagli anni ’70. In realtà l’intero disco è immerso in quell’atmosfera perché là è nato e successo tutto. Là tutto è stato come doveva essere, cioè immaginato, scritto e cantato alla luce della cultura, semplice ed elementare oppure sottile e sofisticata, ma comunque cultura. Forse per questo Francesco Guccini (che ho fortemente voluto nel mio disco per quello che rappresenta, e lo ringrazio ancora di esserci stato), ha scelto di cantare con me.

L’infinito, la tracklist

1. Una notte, un viaggiatore – 5’31”
2. Formidabili quegli anni – 4’01”
3. Ti insegnerò a volare (Alex) – 4’34”
4. Giulio – 4’30”
5. L’infinito – 5’36”
6. Vai, ragazzo – 4’03”
7. Ogni canzone d’amore – 4’33”
8. Com’è lunga la notte – 3’07”
9. Ma tu – 4’18”
10. Cappuccio rosso – 4’56”
11. Canzone del perdono – 3’05” (non presente nel Vinile)
12. Parola – 4’11”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.