Ok, lo sapevamo che la reunion delle Spice Girls fosse particolarmente attesa.
Ma vi sareste immaginati 700.000 utenti in coda su Ticketmaster per acquistare i biglietti?

Il gruppo, diventato un vero e proprio fenomeno negli anni Novanta, ha ottenuto un successo strepitoso con l’annuncio della reunion. La prossima estate le Spice Girls saranno in tour in patria, ma si esibiranno senza Victoria Beckham. La notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo ma forse la reazione alla vendita dei biglietti ha superato di gran lunga le aspettative. Questo potrebbe portare il gruppo a pensare a delle date al di fuori del Regno Unito.

Ticketmaster, il sito in cui i biglietti erano in vendita, è andato in tilt. Andrew Parsons, direttore del sito, ha raccontato a The Sun:

La richiesta per le Spice Girls era alle stelle. Hanno battuto ogni record mai registrato su Ticketmaster UK, diventando la vendita più trafficata di sempre. C’erano milioni di persone sul sito in cerca di biglietti, a un certo punto si era formata una coda di oltre 700.000 utenti. Centinaia di migliaia di biglietti sono stati venduti a dei fan di tutto il paese nell’arco di pochi minuti. Congratulazioni alle ragazze! Per quel che abbiamo visto, avrebbero potuto tranquillamente esibirsi ogni sera per un anno intero.

Ovviamente anche le Spice Girls hanno voluto celebrare questo traguardo, ringraziando i fan tramite i social. Su Twitter hanno pubblicato una gif che esprime tutto il loro entusiasmo:

Wow, che giornata! Grazie, vi amiamo! #imigliorifandelmondo

Si è molto parlato dell’assenza di Victoria Beckham, che però sembra essere molto serena a riguardo. In tutti questi anni Emma Bunton, Mel B, Mel C e Geri Horner non avevano mai nascosto la volontà di tornare in tour. Proprio la Posh Spice era la più restia, le ragazze hanno confermato di non averle chiesto di prendere parte alla reunion. Tuttavia la Beckham ha espresso pubblicamente il suo entusiasmo alle colleghe. Mel B per Halloween aveva preso in giro Victoria Beckham, travestendosi proprio da lei e andando in giro con un cartello con su scritto “Non andrò in tour”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.