Era il 1 giugno del 1967 quando John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr, ovvero i Beatles, stupirono il mondo pubblicando il disco “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band“, una vera e propria rivoluzione musicale che sarebbe diventato l’album più celebrato di sempre. Per celebrare l’occasione il 26 maggio il disco viene ripubblicato in tantissimi differenti formati.

Dal giorno in cui fu pubblicato, il 1 giugno del 1967, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Bandpassò 148 settimane nella classifica inglese, di cui 27 al numero 1. Negli Stati Uniti rimase 88 settimane in classifica, di cui 15 al primo posto. Vinse 4 GRAMMY Awards®, fra cui Album dell’anno, e rimane uno dei più influenti e venduti dischi di tutti I tempi. Nel 2003, la biblioteca del congresso americano ha selezionato “Sgt. Pepper” per il National Recording Registry, riconoscendo all’album un valore “culturale, storico ed estetico”. “Sgt. Pepper” è al primo posto della classifica dei 500 più grandi album di tutti i tempi della rivista musicale Rolling Stone.

A parlare di questo disco è Sir Paul McCartney: “È pazzesco, 50 anni dopo stiamo ancora ripensando a questo progetto con affetto e stupore per come quei 4 ragazzi, il loro magnifico produttore e i suoi ingegneri del suono siano riusciti a produrre un’opera d’arte così duratura”. Gli fa eco Ringo Starr:‘Sgt. Pepper’ in qualche modo colse l’essenza di quell’anno e consentì a molte persone di iniziare da lì per entrarci in pieno”.

“Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” è il primo album dei Beatles ad essere remixato e presentato con nuove tracce tratte dalle session in studio fin dai tempi di “Let It Be… Naked”, del 2003. Per ottenere questo nuovo risultato il produttore Giles Martin e il mix engineer Sam Okell hanno lavorato con un esperto team di ingegneri e specialisti del restauro del suono nei mitici Abbey Road Studios di Londra. Tutte le versioni di questa edizione speciale hanno il nuovo mix realizzato partendo dai nastri originali a 4 piste e tenendo come riferimento il primo mix Mono, il preferito dai Fab Four e prodotto da George Martin. Un mese fa, in  occasione del Record Store Day 2017, è stato pubblicato anche il vinile 7” in edizione limitata di “Strawberry Fields Forever/Penny Lane”, le prime due canzoni registrate durante le session di “Sgt. Pepper”, che iniziarono nel novembre del 1966 e che vennero pubblicate come disco singolo nel febbraio del 1967.

Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band

Le versioni disponibile per questa “Anniversary Edition” di “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” sono le seguenti: sarà disponibile, ovviamente un CD singolo con l’album nel nuovo mix stereo a cui è stato aggiunto il celebre loop audio finale realizzato per rendere “infinito” l’album nell’originale edizione in vinile Inglese ma sarà anche possibile acquistare un’edizione DELUXE da 2 CD con il primo contenente il nuovo mix e il secondo CD con le versioni alternative ed inedite registrate in studio di tutte le 13 tracce, due versioni di “Penny Lane” (una strumentale e un nuovo mix) e due versioni di “Strawberry Fields Forever” completamente inedite. È contemplata anche una versione DELUXE in vinile e una versione SUPER DELUXE comprendente il nuovo mix dell’album, due cd contenenti 33 tracce dalle sessioni in studio, la maggior parte inedite e mixate direttamente dai nastri multitraccia, in ordine cronologico di registrazione e un nuovo mix stereo di “Penny Lane” e il mix in stereo del 2015 di “Strawberry Fields Forever” e un quarto CD con dentro l’album nel suo originale mix in mono e i brani “Strawberry Fields Forever” e “Penny Lane”, il singolo promozionale della Capitol Records di “Penny Lane” in mono e i primi mix in mono, finora inediti, di “She’s Leaving Home” “A Day In The Life” e “Lucy In The Sky With Diamonds” (creduto cancellato dal nastro nel 1967 ma riscoperto in archivio durante le ricerche per l’anniversario). Ci saranno altri due dischi in DVD e BLU-RAY DISC contenenti il nuovo mix audio 5.1 dell’album e di “Penny Lane” ad opera di Giles Martin e Sam Okell oltre al mix 5.1 del 2015 di “Strawberry Fields Forever”, la versione in alta definizione dell’album, di “Penny Lane” e di “Strawberry Fields Forever” e i video promozionali di “Strawberry Fields Forever”, “Penny Lane” e “A Day In The Life” restaurato in 4K e il “Making of Sgt. Pepper“, film-documentario del 1992 mai pubblicato su supporto prima d’ora, con interviste di McCartney, Harrison, Starr e dei girati in studio con l’introduzione di George Martin.

Il vivace e colorato artwork dell’album, compresa l’originalissima copertina Pop Art con i Beatles circondati da una folla di eroi in un collage 3D, è opera di Peter Blake e Jann Haworth con la collaborazione della band. L’artwork originale è protagonista di tutte le versioni di questa Anniversary Edition e sono inclusi anche gli inserti con le immagini ritagliabili del Sergente Pepper. Nel box 30x30cm che ospita la Super Deluxe Edition, con copertina lenticolare e due poster, trova posto anche un libro di 144 pagine con le introduzioni di Paul McCartney e Giles Martin, la descrizione delle canzoni, delle innovazioni che l’album ha portato e  del contesto storico, con contributi di Kevin Howlett, autore ed esperto della storia dei Beatles, del compositore e musicologo Howard Goodall, del produttore e scrittore Joe Boyd, dei giornalisti Ed Vulliamy e Jeff Slate. Il libro è completato da foto rare, dalla riproduzione dei testi manoscritti e dalla documentazione degli Abbey Road Studios. Nella versione in digipack 2CD c’è una riduzione del libro (50 pagine), mentre la versione in doppio 2LP è una riproduzione fedele dell’originale album apribile.

Rispondi