Si vociferava ormai da tempo del riavvicinamento tra Robbie Williams e i Take That 15 anni dopo la separazione musicale. A darne la notizia ufficiale è stata oggi la BBC che ha mostrato un filmato, registrato nei giorni scorsi, in cui i cinque si sono ritrovati in uno studio di Londra.

Dal sito ufficiale della popstar era stata diffusa notizia della possibile reunion e lo stesso Robbie avrebbe dichiarato che per il suo prossimo album avrebbe interpellato nomi che a suo tempo fecero parte della sua vita e che ancora oggi sono importanti per lui.

La reunion tra i Take That e Robbie Williams ha portato il gruppo al completo nello stesso studio di registrazione anche se solo per un brano dal titolo “Shame”. La canzone entrerà a far parte del doppio CD che celebrerà i vent’anni di musica del 36enne Robbie Williams “In and Out of Consciousness” e che uscirà il prossimo novembre. Oltre all’album il quintetto pare  abbia in programma un super tour da 54 date.

Il riavvicinamento è stato visto da molti come un solo interesse di natura economica, un vero e proprio business che potrebbe fruttare alla band un guadagno di 75 milioni di sterline, circa 88 milioni di euro.

Rispondi