Non voleva proprio rinunciare The Edge al Festival di Glastonbury, per questo motivo, visto che la sua band ha dovuto rinunciare alla partecipazione per l’infortunio del frontman Bono, il chitarrista degli U2 ha deciso di non mancare all’evento.
Ospite dei Muse, The Edge ha accompagnato la band inglese in un classico degli U2, “Where The Street Have no Name“, brano il cui riff iniziale richiedeva “obbligatoriamente” il suo marchio.

Questo il video di “Where the street have no name” eseguita dai Muse e The Edge

Rispondi