Dave Grohl ha rilascito un’intervista a NME in cui ha dichiarato apertamente quello che i fan dei Nirvana di sicuro pensano: “Devo tutto a Kurt Cobain e Krist Novoselic”, concludendo la frase  aggiungendo “ma avevo bisogno di trovare il mio territorio.”

Il leader dei Foo Fighters ha parlato del nuovo album della band , uscito oggi, al quale ha lavorato anche Butch Vig, celeberrimo produttore di  “Nevermind” nonchè di alcuni lavori degli Smashing PumpkinsGrohl ha rivelato che   Novoselic li ha  invitati a suonare l’album come “era necessario in modo che  tutte quelle  cose venissero in superficie per sfondare con questo disco”.

Non farei quello che sto facendo adesso, se non fosse stato per i Nirvana“- ha proseguito Dave Grohl dichiarando che l’eredità dei Nirvana lo ha ispirato nel nuovo album : quello che è certo, è che con “Wasting Light” ( loro settimo album) i Foo Fighters hanno fatto centro ancora una volta.

Rispondi