È scomparso oggi gennaio 2017 John Wetton, cantante e bassista britannico degli Asia, all’età di 67 anni. Wetton è ricordato soprattutto per il suono profondo e potente del suo basso, per la sua mirabolante tecnica e per la sua voce molto calda: da tempo il musicista stava lottando contro il cancro grazie alla chemioterapia.

Nato nel Derbyshire, crebbe a Bournemouth nel Dorset, sin dalla fine degli anni sessanta si è messo in vista come cantante, autore, bassista e chitarrista in molte band di rock progressivo e album-oriented rock. All’inizio di gennaio Wetton stesso aveva comunicato che non avrebbe partecipato alle date degli Asia già programmate per la primavera e sarebbe stato sostituito da Billy Sherwood degli Yes.

John Wetton

Il primo gruppo in cui militò Wetton furono i Mogul Thrash, con i quali pubblicò l’omonimo album nel 1971, prima dello scioglimento del gruppo. Nel 1972 fu chiamato dai Family per sostituire John Weider, contribuendo alla realizzazione degli album “Fearless” e “Bandstand”, lasciando il gruppo nello stesso anno. Fu poi chiamato nel 1972 dal suo amico di infanzia Robert Fripp a sostituire Boz Burrell ed entrò nei King Crimson, con i quali realizzò tre album: “Larks’ Tongues in Aspic” (1973), “Starless and Bible Black” e “Red” (1974). Dopo lo scioglimento dei King alla fine del 1974, Wetton entrò negli Uriah Heep e come turnista nei Roxy Music di Bryan Ferry.

Dopo un disco da solista nel 1980 e alcune partecipazioni con gli Atoll e i Wishbone Ash, nel 1981 Wetton fondò gli Asia insieme ad altri nomi noti della scena progressive come Steve Howe (chitarrista degli Yes), Carl Palmer (batterista degli Emerson, Lake & Palmer) e Geoff Downes (tastierista dei Buggles e degli Yes). Nel 1987 pubblicò un album con Phil Manzanera, ex-chitarrista dei Roxy Music con la partecipazione del batterista degli Yes Alan White mentre nel 1990-91 riformò gli Asia, realizzando una tournée nell’Europa dell’est e in Sud America con il chitarrista Pat Thrall al posto di Howe, un album dal vivo a Mosca e una raccolta composta da hit e inediti. Dal 1992 si dedicherà quasi principalmente alla carriera solista e alla riformazione degli Asia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.