Lo scorso 14 giugno era esplosa la polemica quando il rapper Mike Highsnob aveva raccontato in un video su Facebook di aver ricevuto due denunce da J-Ax, Fedez e Fabio Rovazzi.

I rapporti con i membri di Newtopia non sono dei più distesi, fino al 2013 lo stesso Highsnob ne ha fatto parte con Samuel Heron formando il duo Bushwaka. Adesso che ognuno ha preso la sua strada, Highsnob continua a sfornare brani su brani e l’ultimo, dovuto, è incentrato proprio su quanto accaduto qualche giorno fa e il titolo, come sempre, è eloquente: “La tocco piano“. Ricapitolando, nel video Mike Highsnob spiegava che una denuncia era per diffamazione, per via di alcune affermazioni che aveva rilasciato alla trasmissione che gli Arcade Boyz hanno su YouTube, il video in seguito è stato bloccato. Si parlava di “Volare“, il nuovo singolo tormentone di Fabio Rovazzi e Gianni Morandi, uscito diverso tempo dopo “Fa volare“, lanciata invece da Mike Highsnob lo scorso marzo (quella di Rovazzi è uscita a maggio). L’altra denuncia “riguarderebbe una violazione d’accordo di non divulgazione riguardo informazioni inerenti la scissione del mio vecchio progetto musicale, conclusosi nel 2016, con l’etichetta Newtopia di Fedez e J-Ax, i querelanti, per essere più chiari“.

In molti tra quelli che si sono schierati con Mike Highsnob hanno replicato sostenendo che nel mondo del rap non si risponde con le denunce ma per le rime. Come dicevamo anche la volta scorsa, il dissing è all’ordine del giorno e Mike ha deciso di rispondere pubblicando il video di “La tocco piano” (diretto da Alberto Basile), un brano in cui non nasconde il suo disappunto. Non ci va giù leggerissimo e i riferimenti ai brani degli ex colleghi sono diversi ma c’è un messaggio chiaro sul finale: disegna un cuore sull’atto di citazione. Il video si conclude con un’eloquente frase di J-Ax: “Rifiuta i mezzi termini, combatti chi ti oscura, grida la tua rabbia e fotti la censura”.

Rispondi