Il leader dei Green Day  Billie Joe Armotrong, e il frontman dei Rancid, Tim Armstrong, hanno deciso di fondare un nuovo supergruppo chiamandolo “The Armstrongs“, basandosi sui loro cognomi.

Oltre al cognome i due sono anche accomunati dal fatto di essere nati e cresciuti a Oakland, California e di avere mosso qui i primi passi nel mondo della musica, gettando le linee guida per il punk rock contemporaneo dando vita a due dei gruppi più influenti di questo genere, senza mai dimenticarsi delle loro origini e per questo motivo hanno deciso di fondare questo supergruppo con il preciso scopo di sostenere tutti i gruppi rock emergenti grazie a un progetto di beneficenza che unisce un’opera buona alla passione per la musica.

I proventi della vendita delle canzoni di questo gruppo andranno ad un noto locale californiano, il 924 Gilman Street, un locale non-profit dedicato a promuovere i giovani artisti punk dove entrambi i gruppi si sono esibiti nei primi anni delle loro carriere: i due hanno già pubblicato il loro primo singolo, “If There Was Ever a Time”, un brano che parla di uguaglianza e fratellanza, e tra le fila della nuova punk band, al fianco di Billie Joe e Tim Armstrongs, ci sono il figlio del leader dei Green Day, Joey, e il nipote di quello dei Rancid, Rey. con questo progetto Billie Joe Armstrong mostra come sia attento alla storia del punk della sua giovinezza, visto che è stato di recente tra i produttori esecutivi del docu-film “Turn It Around: The Story of East Bay Punk”diretto da Corbett Redford e che copre 30 anni di storia della scena punk nella California Bay Area.

Il disco è stato prodotto e stampato in forma fisica dalla Hellcat Records, una casa discografica indipendente californiana nata come una derivazione dalla Epitaph Records grazie ad un accordo tra Brett Gurewitz e proprio Tim Armstrong. Qui sotto potete ascoltare il singolodei The Armstrongs.

Rispondi