Tra i papabili vincitori di questa edizione di “X Factor” c’è Samuel Storm, non a caso è arrivato anche in finale.

Fin da subito Samuel Storm ha colpito i giudici di “X Factor” per la sua voce intensa e per il suo vissuto. Il suo giudice è Fedez e Samuel è il suo ultimo concorrente rimasto in gara, pronto a sfidare Lorenzo Licitra, i Maneskin ed Enrico Nigiotti nella finale del 14 dicembre.

Dall’8 dicembre, invece, è disponibile in digitale “The Story“, l’EP di debutto dell’aspirante popstar. Samuel Storm ha 19 anni e vive a Catania, ma scappato dal Lagos ed ha viaggiato per nove mesi, attraversando il deserto, prima di arrivare in Italia. La musica è sempre stata la sua grande compagna, ma Samuel Storm ha dichiarato che la sua compagna di vita è la chitarra. Fin dalle audition era chiaro che avrebbe fatto tanta strada. Fedez, che poi è diventato il suo giudice, lo aveva già definito un papabile vincitore di “X Factor“.

Come gli altri concorrenti di questa edizione del talent, anche Samuel Storm ha lanciato il suo inedito, un brano scritto da lui insieme a Rory Di Benedetto e prodotto da Fausto Cogliati. Samuel ha deciso di scrivere il brano dopo le audition di Torino, si tratta di una canzone di denuncia contro la discriminazione, contro le storie di autolesionismo come ricerca di attenzione, con un messaggio positivo: riuscire a trovare la chiave per aiutare il prossimo attraverso la musica.

Come nel caso dei colleghi, l’EP di Samuel Storm sarà accompagnato da altri brani. Si tratta di alcune delle cover assegnategli da Fedez e prodotte da Lucio Fabbri, che il pubblico di “X Factor” ha già avuto modo di ascoltare.



The Story, la tracklist

  1. The Story
  2. Location
  3. Rolling in the deep
  4. A song for you
  5. Unsteady
  6. Say something

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.