I lavori per la quattordicesima edizione di “X Factor” non si fermano, nonostante le difficoltà di queste settimane.

Nelle scorse ore sulla pagina ufficiale del talent show più longevo della tv è apparso l’annuncio di Alessandro Cattelan sulla possibilità di continuare a partecipare ai casting. A causa del coronavirus, ovviamente, le modalità saranno diverse. Chi si è già candidato, può iscriversi nuovamente e inviare un video. Chi vuole avere la possibilità di partecipare, può inviare il suo. In questo modo, come ha spiegato lo stesso Cattelan, la redazione avrà la possibilità di continuare a lavorare e i video agevoleranno la selezione.

Il video è poi l’ufficializzazione della presenza di Alessandro Cattelan alla conduzione della prossima edizione. Sul finire della scorsa stagione la presenza del conduttore era stata messa in dubbio, soprattutto perché la tredicesima edizione non è stata tra le più fortunate.

X Factor” ha registrato un notevole calo di ascolti. Fisiologico, forse, visto che ormai da moltissimi anni il pubblico è abituato al format ed il mercato è saturo di artisti provenienti dai talent. A penalizzare la scorsa edizione, però, potrebbe essere stata la scelta dei giudici, decisamente meno “frizzanti” e in sintonia rispetto alle edizioni passate. Fatta eccezione per Mara Maionchi, il tavolo dei giudici è stato completamente rinnovato. Si è fatta sentire l’assenza di Fedez, sostituito da Sfera Ebbasta, affiancato da Malika Ayane e Samuel dei Subsonica.



La vittoria di “X Factor 2019” è andata alla giovanissima Sofia Tornambene. 17 anni, di Civitanova Marche, Sofia ha stupito fin da subito i giudici con il suo talento. La sua prima proposta è stato il brano “A domani per sempre“, scritto quando aveva 14 anni ed amatissimo dal pubblico. Non a caso, si è trasformato poi nel suo inedito. Il nome d’arte scelto da Sofia è Kimono, dovuto alla sua grande passione per il karate. La passione per la musica, invece, le è stata trasmessa dal padre, che la accompagnava al piano durante i suoi “concerti” in casa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.