Solo qualche mese era stata annunciata la partecipazione di Paul Gray, trovato morto in una camera d’albergo in Iowa il 24 maggio a soli 38 anni, nel gruppo degli Hail. Gray, avrebbe dovuto sostituire l’originale membro del gruppo, David Ellefson, a causa degli impegni  con i Megadeth. E così sabato scorso il supergruppo HAIL!, formato anche da Tim “Ripper” Owens (Beyond Fear, Yngwie Malmsteen, ex-Judas Priest, Iced Earth) e Andreas Kisser (Sepultura) ha eseguito un tributo in omaggio al bassista scomparso degli SLIPKNOT, al Club Tochka a Mosca, in Russia
Di seguito vi lasciamo qualche testimonianza della serata. Buona visione…

Rispondi